Verona Funky

La storia

 

Quando l’dea di un musicista di creare un evento gratuito che esalti la musica Funk,il Soul e tutte le sue derivazioni incontra la voglia, la determinazione e la passione di tre ragazzi o sarebbe meglio chiamarli “butei” che hanno l’intento di ridare valore a un quartiere attraverso qualcosa che possa coinvolgere tutti facendoli incontrare e divertire, succede che nasce Verona Funky e che oltre al quartiere, un’ intera città ne sia coinvolta e, ne abbiamo la testimonianza, anche ben oltre le sue mura ci sia chi non riesca a trattenere l’impulso di farne parte.

 

Nasce così nel giugno del 2016 al Parco di Via Turazza di Cadidavid nella periferia sud di Verona uno degli eventi estivi più genuini e, lasciatecelo dire spontanei che si siano mai visti in città.

 

Il musicista è ovviamente Cristiano Contin ideatore di Funki Move e  al tempo cantante della disco funky band September Groove che sono stati la costante artistica in tutte le edizioni dell’evento. I tre “butei” sono Mauro, Alessandro e Enrico che insieme costituiscono l’associazione di promozione sociale Veronasettanta e che da quel 2016 collaborano alla realizzazione di tutti o quasi gli eventi targati Funky Move.

 

Nel febbraio del 2017 Verona Funky inaugura anche la sua edizione invernale sancendo una collaborazione con un’altra realtà storica di Verona e in particolare di Cadidavid: la discoteca Doriangray

 

Per tre anni consecutivi abbiamo assistito sulla pista dello storico locale veronese a un vero e proprio festival di musica dal vivo e di colori perché in quelle occasioni il pubblico è divenuto parte integrante dello spettacolo, tra parrucche afro, occhiali da sole, pantaloni a zampa di elefante, camicie colorate e quant’altro si è riusciti a ricreare e in qualche modo a far rivivere quelle che erano le atmosfere tipiche degli anni settanta.

 

L’edizione estiva del 2017 ha avuto tra gli altri l’onore di ospitare una delle più importanti band del panorama Funk in Italia ovvero i Ridillo.

 

Dal 2018 non è più stato possibile continuare con l’edizione estiva per ragioni di sostenibilità seppur sia stato fatto tutto il possibile per riuscire a dare un seguito. Le edizioni invernali, invece sono proseguite sempre con rinnovato successo e entusiasmo.
Vogliamo citare alcuni dei tanti artisti che hanno partecipato a Verona Funky tra cui Enrico Bentivoglio, Marina Santelli, i Funky Town, i Disco Inferno, Josè DJ e Cristian De Leo.

 

Back to Top